Per La Libido #1 Farmacia in Italia
Telefono Italia:
Telefono internazionale:
Telefono Italia:
Telefono internazionale:
Carrello: € 0.00
Consegna gratuita per ordini sopra i 200€

Infertilità maschile – cosa è? Cause e sintomi. Cure: rimedi efficaci

L'infertilità maschile coincide con una diminuita capacità riproduttiva del maschio, che può nascere da una scarsa generazione di spermatozoi o da irregolarità nelle caratteristiche degli stessi. 

Normalmente si scopre mentre si cercano di smascherare le ragioni dietro una mancata gravidanza, almeno dopo 1 anno di tentativi.

Infertilità maschile: cosa è e quanto è comune

Esistono diversi tipi di mancanza di fertilità, ognuna con cause diverse:

  • Primaria: fecondazione mai riuscita
  • Secondaria: induzione di una gestazione in passato, ora non più ottenibile

Si stima che ne siano affetti almeno il 5-10% degli uomini, di ogni età e classe sociale.

Articolo Correlato: Compra Generico Cialis (Tadalafil) 5, 10, 20mg Online Senza Ricetta in Italia

In passato non veniva considerata come una condizione reale, imputando le colpe sempre e solo alla controparte femminile, però al giorno d'oggi la si reputa responsabile di un caso su due.

Può dipendere da:

  • Scarsa produzione testicolare di sperma attivo
  • Deformazioni spermatozoidi

Cause comuni di infertilità maschile

Le cause sono molteplici, spesso ancora oscure alla scienza.

Per esempio, è certa la componente genetica, ma sembra che anche alcuni fattori ambientali siano molto influenti. Per esempio, alcuni pesticidi e sostanze di natura chimica hanno dimostrato la loro abilità di modificare la forma e la vivacità del liquido seminale.

Geneticamente, la non discesa testicolare (criptorchidismo, causante anche se corretto) o delle alterazioni, già presenti nel feto, possono essere le origini.

Alte temperature corporee, sepsi ed irritazioni, così come l’uso di indumenti eccessivamente aderenti e comprimenti possono avere un ruolo, così come il varicocele, una espansione delle vene della regione.

Alcune malattie a trasmissione sessuale, come Papillomavirus, Sifilide, Gonorrea, Clamidia possono essere responsabili di tale situazione, così come la disfunzione erettile, e alcuni trattamenti chirurgici ai genitali, all’apparato urinario o all’inguine.

Traumi e uno stile di vita non salutare, con abuso di tabacco, sostanze stupefacenti ed alcool, completano il quadro dei possibili perché.

In ogni caso, è differente dalla sterilità, che è l’assenza completa di spermatozoi (azoospermia) o un numero così limitato da essere quasi inosservabile in vitro (criptoazospermia), oppure la mancanza di vita di questi (necrozoospermia).

I sintomi dell’infertilità maschile. Una malattia asintomatica?

Spesso non esistono sintomi chiaramente identificabili di tale situazione, che viene scoperta nella maggior parte dei casi quando la compagna non riesce a rimanere incinta per un lungo periodo. I medici consigliano di effettuare dei test dopo circa un anno di rapporti sessuali costanti e non protetti.

Articolo Correlato: Acquista Viagra 100mg Originale in Farmacia Online Senza Ricetta

Alcuni pazienti percepiscono una sensazione di pesantezza a livello dello scroto, dolore al momento di urinare e impellenza della orinazione.

Come viene diagnosticata

Sono possibili vari test per la diagnosi, come lo spermiogramma, che concede di determinare la mole, il pH, la affluenza, la forma, la capacità di movimento, la vischiosità, i leucociti, le cellule spermatogenetiche, e altre cose.

Molto utile anche un test di funzionalità spermatica, che permette di accertare le circostanze di modificazione genetica del DNA spermatozoario, e il MAR-Test per rivelare la eventuale presenza di anticorpi antispermatozoi.

Le cure per l’infertilità maschile, rimedi efficaci

Sebbene in alcuni casi le cause rimangano ancora sconosciute e misteriose, le possibili terapie curative sono opportune nelle infezioni, con antibiotici e antiinfiammatori specificatamente prescritti. Le cure e i rimedi per l'infertilità maschile esistono.

In caso di problemi di natura ormonale (rari), esistono sostanze da integrare tramite pillole, da abbinare ad antiossidanti, quali la vitamina C, acetilcarnitina, glutatione e il coenzima Q10.

Contro i varicoceli e i testicoli non scesi, si può ricorrere alla chirurgia.

Molti pazienti scelgono la fecondazione artificiale per ovviare a tali problematicità (FIVET).